PROVE DINAMICHE – CURVA DA CARICO ORALE NEGLI ADULTI

Il test da carico orale di glucosio (Oral Glucose Tolerance Test, OGTT o tolleranza al glucosio) si effettua in quei pazienti in cui è stato riscontrato un valore glicemico compreso tra 115 e 140 mg/100 mL ed in chi è ad alto rischio di diabete (familiarità) ma mostra valori glicemici a digiuno normali 

  • Nei tre giorni che precedono il test il paziente deve avere un’alimentazione libera e varia contenente almeno 150 g di carboidrati al giorno (pane, pasta, riso), esercitare una normale attività muscolare e non assumere farmaci capaci di interferire con la tolleranza glucidica ( es.Cortisone ed estroprogestinici) e con la determinazione della glicemia. 

  •  Il test non ha valore diagnostico in situazioni che possano interferire con l’assorbimento e l’utilizzazione del glucosio (stati febbrili, trauma, gastroenteronastomosi, etc.)

  •  E’ sconsigliabile eseguire il test in periodo mestruale

  • La mattina del prelievo presentarsi, prima delle ore 9.00, a digiuno da almeno 10 ore e da non più di 16,e senza aver fumato nelle ultime 24 ore. 
    Il paziente dovrà rimanere in laboratorio per almeno 2 ore , salvo diversa prescrizione del medico curante.

  • Dopo l’effettuazione di un prelievo di base ( se i valori lo consentiranno) al paziente verranno somministrati 75 gr di glucosio (Il tempo di ingestione non deve andare oltre i 5 minuti). 
    Per tutta la durata del test il paziente deve restare seduto o disteso, non deve mangiare o fumare.

  • Quindi verranno effettuati dei prelievi a tempi fissi: 60;120 Minuti. 

  • Il test è positivo quando il valore dell'ultimo campione glicemico, dopo un carico orale di 75 mg di glucosio, e quello di almeno un altro prelievo superano i 200 mg/100 mL. Si parla di alterata tolleranza al glucosio quando il valore della glicemia a digiuno è inferiore a 140 mg/100 mL e, dopo OGTT, il valore a distanza di 2 ore dall'inizio del test è compreso fra 140 e 200 mg/100 mL, con almeno un altro valore superiore a 200 mg/100 mL.