Politica per la qualità

La Direzione Generale del Laboratorio, intende consolidare il sistema di gestione per la qualità in vigore presso il laboratorio mantenendolo conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2008, capace di assicurare in modo continuativo la conformità dei risultati e del servizio erogato ai requisiti richiesti dal cliente, alle prescrizioni cogenti applicabili, alle Normative di riferimento nonchè soddisfare pienamente i requisiti richiesti da ACCREDIA e Tüv Italia per lo schema di accreditamento e certificazione.

Il Laboratorio, intende mantenere ed affermare ulteriormente la propria posizione nel mercato in cui opera, individuando chiaramente le aspettative e le esigenze del cliente per convertirle in requisiti da rispettare, offrendo alla clientela il miglior rapporto prezzo/qualità per le prove ed servizi richiesti, e fornendo, in relazione a questi, servizi tali da assicurare la più ampia soddisfazione del cliente in un’ottica di miglioramento continuo.

Altri aspetti qualificanti saranno la “partnership” ovvero sviluppare collaborazioni con i principali fornitori di servizi in un’ottica di innovazione tecnologica; ricercare il miglioramento nell’organizzazione del lavoro e dare enfasi alla flessibilità e professionalità dell’organico; aspetti legati all’ambiente e territorio: rispettare l’ambiente di lavoro e le legislazioni, realizzare servizi avendo cura delle relazioni con la comunità esterna.

Per far questo si impegna a creare, sviluppare e diffondere a tutti i livelli del Laboratorio una cultura della qualità, incentrata sulla soddisfazione del cliente; ciò implica da parte della Direzione Generale l’impegno per una buona pratica professionale e per la qualità delle prove offerte ai clienti, la disponibilità di risorse umane e tecnologiche necessarie, un coinvolgimento di tutti verso il miglioramento della qualità delle prove di laboratorio e del servizio offerto e l’assicurazione che sia mantenuta l’integrità del sistema di gestione qualora siano pianificati ed attuati dei cambiamenti allo stesso.

Così come è determinante un elevato grado di coinvolgimento di tutte le risorse umane nelle attività di miglioramento della qualità del servizio offerto, è strumento privilegiato la diffusione della comunicazione all’interno e all’esterno del Laboratorio, per permettere anche la comprensione e la sensibilizzazione da parte di tutto il personale dei concetti chiave della Politica della Qualità e della documentazione del Sistema.

In un sistema così concepito sono basilari la formazione, l’informazione, l’addestramento e la sensibilizzazione dei Responsabili di Processo e dei loro sottoposti, mediante corsi specifici e sistematici sulle discipline della qualità per applicare correttamente le attività di Sistema e familiarizzare con la documentazione del Laboratorio (Manuale Qualità, Procedure Gestionali, Flussi di Processo, Documenti di Registrazione, Istruzioni Operative, Metodiche Interne e non di prova ecc.).

La Direzione Generale ha previsto inoltre una costante e periodica verifica della corretta applicazione delle procedure gestionali, delle istruzioni di lavoro, dei metodi di prova e della Politica della Qualità in tutte le aree del Laboratorio, attraverso verifiche ispettive interne e riesami specifici.

Infine l’efficienza e l’efficacia dei processi del Laboratorio saranno tenuti sotto costante controllo mediante l’analisi sistematica dei dati di qualità e delle loro prestazioni.

Per assicurare che la Politica per la Qualità del Laboratorio sia compresa, attuata e sostenuta a tutti i livelli, la Direzione Generale ha provveduto a far distribuire (mediante circolare al personale e relativi allegati) ai responsabili di processo ed al personale tecnico di Laboratorio un estratto della presente sezione del Manuale Qualità, contenente la Politica per la Qualità ed i relativi obiettivi.

La Direzione Generale del Laboratorio inoltre, ha ritenuto opportuno affiggere una ulteriore copia del suddetti allegati in una bacheca, in posizione visibile a tutto il personale del Laboratorio.

La Direzione Generale del Laboratorio definisce e documenta una politica per la qualità da applicarsi in tutte le attività del Laboratorio, e volta ad assicurare l’affidabilità delle prestazioni in ogni stadio della realizzazione del servizio, così da renderlo sempre più valido ed adeguato alle esigenze della clientela.

In ogni area tale applicazione è affidata al Responsabile di Processo, che ne cura la diffusione, l’attuazione e il controllo presso i membri dell’organizzazione, e propone modifiche in caso di non rispondenza del Sistema di Gestione per la Qualità alle mutate esigenze del Laboratorio e del mercato.

Compito del Responsabile di Processo è altresì la determinazione delle opportune procedure per la realizzazione e la verifica dell’attuazione della politica per la qualità nella sua area di competenza, nonché la collaborazione con il Responsabile del Sistema di Gestione per la Qualità per l’emissione e il costante aggiornamento dei documenti relativi, in rapporto all’evoluzione dell’azienda.

Ciascun membro dell’organizzazione agisce conformemente a quanto stabilito dalle Procedure per il proprio livello, così da valorizzare la professionalità di ognuno operando tutti in modo efficiente ed efficace, ed ottenendo quindi una riduzione dei costi globali per il Laboratorio.

 

La Direzione Generale del Laboratorio