Nordin test

Norme cui attenersi al fine di rendere attendibile l’esito dell’esame:


Per tre giorni prima dell'esame sarà necessario attenersi scrupolosamente alla seguente dieta:

Colazione: succo di frutta con 60 gr. di pane, o 45 gr. di fette biscottate o 80 gr. di pane integrale
Pranzo: pasta o Riso 90 gr. Mozzarella 80 gr., o Ricotta fresca 130 gr., o Formaggio tenero (Bel Paese, Stracchino, Pecorino, ecc.) 50 gr., o Formaggio stagionato 40 gr. Un contorno sui 150 gr Un frutto Pane 60 gr, o Cracker 40 gr, o Grissini 40 gr, o Pane integrale 80 gr, o Patate 180 gr
Cena: composizione e scelte come per il pranzo.
Durante la dieta bere solo acqua oligominerale (Panna o Levissima) non usare in modo assoluto sale da cucina che può essere sostituito da NOVOSAL o DAVASAL; per condire usare solo olio d’oliva. La pasta può essere condita con sugo di pomodoro di magro.
(Misure d'uso casalingo: un cucchiaio da minestra contiene 25 gr. di riso, 20 gr di pasta minuta.
Una fetta biscottata per 10 gr., un cracker 5 gr)


Modalità d’esecuzione dell'esame: la sera precedente l'esame, cenare non più tardi delle ore 20 e bere almeno 1/2 litro d’acqua. Evitare di bere, mangiare e fumare dopo le 23.
Alle ore 7 circa del mattino successivo al terzo giorno di dieta, vuotare la vescica e gettare le urine. 

Subito dopo bere l'acqua consegnata dal Laboratorio. 

Da questo momento tutte le urine emesse debbono essere raccolte nell'apposito contenitore.
Evitare di bere, mangiare o fumare nelle successive due ore,
Alle ore 8, se non già effettuato, presentarsi in Laboratorio per il prelievo del sangue.
Alle ore 9 urinare ed aggiungere le urine a quelle eventualmente raccolte dopo le ore 7, e consegnare il contenitore in Laboratorio.

Sulla richiesta mutualistica dovrebbero essere specificate le seguenti voci:
Calcemia, fosforemia, fosfatasi alcalina, osteocalcina, test di Nordin.