LATTE MATERNO

Norme cui attenersi al fine di rendere attendibile l’esito dell’esame:


Importanti sono le modalità di prelievo perché vi possono essere differenze tra una mammella e l’altra e, nella stessa mammella durante il corso della poppata, essendo il primo latte più concentrato e più ricco di proteine e di grassi e l’ultimo più diluito e più povero. 

Il prelievo va fatto mediante tiralatte, e devono essere raccolti almeno 15 ml di latte.
Per quanto detto all’inizio la raccolta va fatta da entrambe le mammelle, in parte all’inizio della poppata, in parte a metà e in parte alla fine.